Contro ogni proibizionismo.

Matteo Mainardi
01

Chi sono

Con l’Associazione Luca Coscioni coordino dal 2013 la campagna Eutanasia Legale che ha portato cinque anni dopo alla legge sul Testamento Biologico in Italia. Faccio parte della Direzione di Radicali Italiani e di Certi Diritti.
 
Nel 2016 ho organizzato la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare Legalizziamo! per la regolamentazione della produzione, consumo e commercio della cannabis e dei suoi derivati. Nel giugno 2020 ho attivato la mia disobbedienza civile portando una pianta di Cannabis autocoltivata in Parlamento.
 
Mi trovi anche su YouTube, Instagram, Twitter, Facebook e LinkedIn.
02

Di cosa mi occupo

Fine vita, libertà sessuali, legalizzazione delle sostanze stupefacenti. Porto avanti questi diritti.​
1

Diritti nel fine vita

Con l’Associazione Luca Coscioni nel 2018 abbiamo conquistato la legge sul biotestamento. Siamo impegnati nell’ottenere la discussione della legge popolare per l’Eutanasia Legale.

14 dicembre 2017 - Approvazione legge testamento biologico
2

Legalizzazione della cannabis

Sto portando avanti una disobbedienza civile coltivando pubblicante cannabis. Nel 2016 ho coordinato la proposta di legge popolare Legalizziamo!. Il proibizionismo ha fallito

17 giugno 2020 - Disobbedienza civile di Matteo Mainardi, coltivazione cannabis
3

Libertà sessuali

Dalla battaglia per il matrimonio egualitario a quella per una riforma della genitorialità, dalla regolamentazione del sex working alla liberazione dello stigma verso le persone transessuali, con Certi Diritti mi batto per una riforma del diritto di famiglia e la liberazione sessuale.

Matteo Mainardi vestito da befana porta il carbone in Parlamento
03

Blog

Gli ultimi aggiornamenti sulle battaglie che seguo.
Matteo Mainardi, Congresso ALC Bari 2019


Cosa trovi in questo blog?

Più che un blog, qui raccolgo gli interventi, gli articoli e le interviste sui temi che mi stanno a cuore e che seguo in prima persona con l'Associazione Luca Coscioni, Certi Diritti e Radicali Italiani.

Cannabis: i Comuni iniziano a farsi sentire
Ripartiamo dal 22 luglio quando a Milano siamo tornati a manifestare per passare dalla campagna «Io Coltivo» allo step successivo: «io consumo». Abbiamo intitolato la manifestazione «storie di cannabis dal paese reale» ed ecco…

Iscriviti alla mia newsletter!

* campi richiesti
04

Restiamo in contatto!

Riempi i campi qua sotto per metterti in contatto con me