Speranza risponde all’interrogazione sulle DAT

Italia Oggi - «Grazie a questa banca dati verranno meno gran parte degli ostacoli che si frappongono tra quanto previsto dalla legge e quanto accade realmente nel fine vita degli italiani, dove il non rispetto delle volontà della persona paziente rimane purtroppo la regola a causa, troppo spesso, di impedimenti burocratici», hanno dichiarato Filomena Gallo e Matteo Mainardi, rispettivamente segretario e membro di giunta dell'Associazione Luca Coscioni.

0 Commenti

La dignità del fine vita

LEFT - «L'Italia ha fatto sicuramente un passo avanti nel 2017 con la legge sul testamento biologico che, oltre ad aver riconosciuto il valore giuridico delle disposizioni anticipate di trattamento, prevede anche il consenso informato e questo consente che persone nelle condizioni di Piergiorgio Welby, coscienti ma attaccati a una macchina, possano essere accompagnati alla morte con la redazione profonda e le cure palliativo», dice a Left Matteo Mainardi, coordinatore della campagna Eutanasia legale, per il quale il «dato politico» è che, se è vero che la Lega ha bloccato il dibattito nelle commissioni, il Parlamento è muto dal 2013 da quando è stata presentata la legge di iniziativa popolare.

0 Commenti

Come fare il biotestamento

LIBERO - Da oggi il discorso cambia: «È molto prevedibile che nei prossimi mesi i consigli provinciali notarili inizino a sensibilizzare i loro iscritti», racconta Matteo Mainardi, uno dei coordinatori della Luca Coscioni.

0 Commenti

Biotestamento. Medici e notai in piazza per il Sì alla legge

IL DUBBIO - «È importante che la legge venga approvata affinché le disposizioni anticipate di trattamento, che oggi hanno validità solo in un'aula di tribunale, diventino per legge vincolanti e che in questo modo al paziente sia garantito il rispetto della propria volontà», spiegano Mina Welby, co-presidente dell'Associazione Luca Coscioni, e Matteo Mainardi, coordinatore della campagna Eutanasia Legale.

0 Commenti

Lucio Magri e gli altri: ogni anno gli “esuli del suicidio” sono 200

Il Fatto Quotidiano - "Abbiamo raccolto 67mila firme a settembre 2013 e abbiamo presentato una proposta di legge di iniziativa popolare. Ma dopo più di due anni non è successo niente. Nemmeno una calendarizzazione", spiega Matteo Mainardi, coordinatore della campagna Eutanasia Legale che raccoglie, tra le altre, le associazioni Luca Coscioni, Exit, Certi Diritti e Libera Uscita.

0 Commenti

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare